Il cammino della Juniores

Alcuni dati sulla stagione.

E’ terminata domenica scorsa la regular season della Juniores Nazionale. La vittoria contro lo Sporting Recco per 3-0 non è bastata ai giovani biancoazzurri per conquistare l’accesso alla fase successiva, concludendo al sesto posto, ma resta una stagione ricca di soddisfazioni. Da tutti i dati si evince infatti una crescita notevolissima dei ragazzi e del collettivo. A livello generale sono 14  le vittorie conseguite, 5 pareggi e 9 sconfitte con 55 gol fatti e 48 subiti. Dati che visti in questo modo hanno poco da dire, ma se si analizzano in ordine temporale si nota una crescita costante. Nelle prime 10 giornate la squadra aveva totalizzato 6 punti frutto di 2 vittorie e 8 sconfitte con 31 gol subiti e 17 gol fatti. Nelle successive 18 giornate i punti sono stati 41 conquistati grazie a 12 vittorie e 5 pareggi con un solo passaggio a vuoto. Nettamente migliorato anche lo score dei gol con 17 al passivo e 38 all’attivo. Prendendo in considerazione i punti fatti nel girone di ritorno la Sanremese si è classificata come prima, davanti a Chieri e Cuneo. Ma non sono solo aridi numeri, tant’è vero che la crescita dei ragazzi è stata utile alla Prima Squadra che ha potuto cosi contare su un bacino di giovani sempre più di livello. A questo proposito l’esordio di Scappatura contro il Montecatini e quello ancora precedente di Gambacorta contro il Savona in Coppa Italia ne sono la testimonianza. Altro riconoscimento al lavoro della Sanremese con i suoi giovani sono le convocazioni di Di Lorenzo in rappresentativa di Serie D del girone E. Per quanto riguarda la rosa della Juniores si nota anche in questo caso un occhio attento alla crescita e alla preparazione per le prossime stagioni. Oltre ai fuori quota e i 98 sono 15 i classe 1999 che hanno giocato stabilmente questo campionato. Nel corso del stagione hanno fatto il loro esordio 6 classe 2000 e 4 classe 2001. E’ questo forse il dato più importante e di pregio di questa stagione.