Playoff, buona la prima. Con una rete di Lo Bosco la Sanremese batte il Viareggio e si guadagna la finale

Con una rete di Lo Bosco all’inizio della ripresa la Sanremese supera il Viareggio e accede alla finale playoff.
Prestazione gagliarda da parte dei matuziani che, sul terreno bagnato del “Comunale”, hanno mostrato grande abilità di palleggio e di controllo del match.
Tante le azioni pericolose proposte dai padroni di casa che si sono trovati di fronte a un Cipriani in grandissima forma. L’estremo difensore dei toscani, infatti, a più riprese ha neutralizzato i tentativi biancoazzurri con interventi determinanti.

La gara si apre subito con un’occasione per la Sanremese. Al secondo minuto di gioco Scalzi la mette in mezzo rasoterra, la difesa ospite pasticcia con la palla che rimbalza vicino alla linea di porta per poi essere rinviata.
Al 23’ l’ottima combinazione Gagliardi-Lauria culmina con il tentativo del numero 11 biancoazzurro. Cipriani la blocca.
Passano 5 minuti e Lauria, servito da un lancio di Cacciatore, tenta il mancino a giro ma Cipriani neutralizza nuovamente.
Alla mezz’ora ancora Cipriani protagonista con un grande intervento sul tentativo mancino di Scalzi al termine di un’azione personale.
Sempre Sanremese protagonista. Al 39’, al culmine di una spettacolare azione al limite dell’area, Taddei serve Lo Bosco che prova il tiro ma Cipriani interviene con l’ennesima parata decisiva di giornata.
Passano due minuti e Gagliardi, servito da Anzaghi, conclude alto.
La prima frazione di gioco si chiude con altri due interventi prodigiosi di Cipriani. Lo Bosco serve Lauria al centro dell’area piccola, il numero 10 colpisce a botta sicura ma l’estremo difensore devia in angolo. Sul corner seguente incorna Castaldo, ma Cipriani si fa trovare pronto.

I primi minuti del secondo tempo valgono alla Sanremese il gol vittoria. È il 49’ quando Lo Bosco porta in vantaggio i suoi con un diagonale in area su assist di Lauria.
Al 52’ la prima azione pericolosa del Viareggio con il tentativo del numero 7 Lamioni neutralizzato a terra da Salvalaggio.
Al 58’ Lauria prova il mancino dalla distanza, ma Cipriani para in due tempi.
Il Viareggio prova a farsi vedere dalle parti di Salvalaggio con un paio di conclusioni che, però, sorvolano la traversa.
Al minuto 80, dopo una cavalcata di Cacciatore, Lauria ci prova a colpo sicuro ma la sfera viene deviata in angolo.
A 5 minuti dal termine l’ultima azione per la Sanremese con il tentativo di testa di Gagliardi su cross di Caboni. Cipriani ci mette di nuovo una pezza.
La Sanremese resiste bene all’assalto finale del Viareggio (rimasto in 10 per via dell’espulsione di Vanni per somma di ammonizioni) e mette al sicuro l’1-0 che vale l’accesso alla finale.

Negli ultimi 90 minuti della stagione i biancoazzurri si troveranno di fronte al Ponsacco, vittorioso oggi in rimonta 3-2 contro il Real Forte Querceta.
Appuntamento domenica prossima alle 16 al “Comunale”.

È stata la settimana più complicata da quando sono qui, a livello nervoso era difficile trovare le giuste motivazioni per affrontare una partita così importante – ha dichiarato al termine del match mister Alessandro Lupo – abbiamo disputato un primo tempo perfetto, se non ci fosse stato un portiere così in forma ci saremmo ritrovati in vantaggio. Poi abbiamo sofferto e questa può essere la sintesi dell’annata della Sanremese. Grande qualità e grande attaccamento. Un giocatore, quando arriva secondo in campionato a due punti dalla prima, penso che abbia un senso di vuoto dentro e invece hanno dimostrato di tenerci e di avere molto attaccamento alla squadra. Sono molto contento. Anche se siamo arrivati alla fine voglio prendermi qualche merito, insieme al mio staff, per quello che si è visto nella partita di oggi. Non è bastato perché avevamo poco tempo per riacciuffare l’Albissola che ha fatto un’impresa storica. Ci proveremo fino alla fine perché vogliamo vincere i playoff”.

 

LE FORMAZIONI

Sanremese: 22 Salvalaggio, 3 Fiore, 5 Cacciatore, 6 Castaldo, 13 Anzaghi, 16 Taddei, 24 Rotulo, 11 Gagliardi, 27 Scalzi (15 Magrin), 10 Lauria, 9 Lo Bosco (30 Caboni)
A disposizione: 32 Pronesti, 2 Barka, 7 Colantonio, 14 Bozzi, 15 Magrin, 17 Boldini, 23 Negro, 25 Jawo
Allenatore: Alessandro Lupo

Viareggio: 1 Cipriani, 2 Pedruzzi, 3 Mattei (15 Lucarelli), 4 Marinai, 5 Giovanelli, 6 Guidi, 7 Lamioni, 8 Rustichelli (20 Guazzini), 9 Vanni, 10 Papi, 11 Chicchiarelli (17 Galligani)
A disposizione: 12 Carpita, 13 Citti, 14 Baldassarri, 16 Andreani, 18 Lazzoni, 19 Minichino
Allenatore: Carlo Bresciani


Arbitro
: Sig. Nicolò Panozzo (Castelfranco Veneto)
Assistenti: 1° Sig. Dario D’Onofrio (Busto Arsizio); 2° Sig. Fabrizio Giorgi (Legnano)

Ammoniti: Vanni, Papi, Lo Bosco
Espulsi: Vanni
Recupero: 2’; 4’
Calci d’angolo: 8-4
Note: 200 spettatori