Con un gol di Gagliardi la Sanremese batte il Ghivizzano e si mantiene a meno 2 dalla vetta

Con una rete di Gagliardi nella ripresa la Sanremese supera un mai domo Ghivizzano e mantiene inalterata la distanza dalla capolista Albissola e dal Ponsacco secondo della classe.

In una prima frazione avara di emozioni, la prima occasione è per la Sanremese. Al 3’ buona combinazione Lo Bosco – Jawo al limite dell’area, palla a Scalzi che prova la conclusione che finisce di poco a lato alla sinistra del portiere.
Al 9’ ancora Sanremese pericolosa con Jawo che entra in area, appoggia a Lo Bosco che tenta il tiro. Palla alta.
Al 13’ prima occasione per il Ghivizzano con Frati che ci prova dalla distanza dopo un fraseggio in area, ma la palla finisce alta. Al 21’ ci pensa Salvalaggio a difendere lo 0-0 con un ottimo intervento sul potente tiro da fuori del numero 10 Masini.
Il primo tempo si chiude tra le proteste dei padroni di casa per un rigore non concesso su un intervento in area a dir poco dubbio ai danni di Jawo.

La ripresa si apre con una grande occasione per la Sanremese. Su calcio d’angolo battuto da Scalzi è Castaldo a tentare la conclusione al volo, ma la palla esce sul fondo di pochissimo
Passano due minuti e Jawo tenta la conclusione mancina. Para Signorini. Stesso tentativo, poco dopo, per Scalzi. Questa volta la palla va sul fondo.
Sanremese sempre più protagonista. Al 58’ Scalzi mette palla in mezzo, la sfera finisce sui piedi di Rotulo che colpisce l’interno della traversa con una conclusione a giro.
Al 66’ ci prova ancora Scalzi, servito da Lauria. Palla alta. Ma è il preludio al gol.
Il vantaggio dei biancoazzurri arriva al 72’. Ancora una palla messa in mezzo da Scalzi, ci arriva Gagliardi che, di testa, la mette in rete.
L’ultima azione degna di nota è per il Ghivizzano, con la gran botta di Masini che finisce alta sopra la traversa.

La Sanremese porta a casa tre punti fondamentali per mantenere il passo della capolista Albissola (vittoriosa 2-1 contro la Lavagnese) e del Ponsacco (successo 1-0 sul campo dello Scandicci).

Anche con la Lavagnese abbiamo giocato una partita non eccelsa portando a casa i tre punti, oggi l’importante era vincere e rischiare poco – ha dichiarato a fine partita mister Alessandro Lupo – fino ad oggi abbiamo affrontato avversari di grande qualità. È stata una buona reazione alla brutta prestazione di domenica scorsa. Nel primo tempo eravamo sottotono, nel secondo c’è stata una reazione, anche grazie ai cambi, siamo riusciti ad esprimerci meglio. Speriamo che le tre ultime partite abbiano lo stesso esito finale. Oggi il Ghivizzano non ha regalato nulla, è difficile giocare contro squadre che non hanno più nulla da chiedere”.

 

LE FORMAZIONI

Sanremese: 22 Salvalaggio, 4 Bregliano, 5 Cacciatore, 6 Castaldo, 13 Anzaghi, 21 Costantini (11 Gagliardi), 16 Taddei, 24 Rotulo, 27 Scalzi (2 Barka), 9 Lo Bosco, 25 Jawo (10 Lauria)
A disposizione: 32 Pronesti, 7 Colantonio, 14 Bozzi, 15 Magrin, 23 Negro, 30 Caboni
Allenatore: Alessandro Lupo

Ghivizzano: 1 Signorini, 2 Chelini (13 Brizzi), 3 Bassano, 4 Gemignani (16 Michelotti), 5 Giordani (14 Lecceti), 6 Diana, 7 Frati (18 Marcellusi), 8 Nottoli (19 Micchi), 9 Dipaola, 10 Masini, 11 Rubechini
A disposizione: 12 Citti, 15 Coselli, 17 Riccioli, 20 Da Silva Cesca
Allenatore: Simone Venturi

Arbitro: Sig. Franco Iacovacci (Latina)
Assistenti: 1° Sig. Marco Ceolin (Treviso); 2° Sig. Andrea Torresan (Bassano del Grappa)

Ammoniti: Castaldo, Diana, Barka
Recupero: 1’; 4’
Spettatori: 300